Credito di imposta 4.0: consegna macchine prorogata da giugno a dicembre

01.03.2022

Il decreto Milleproroghe in vigore da oggi - dopo la pubblicazione della conversione in legge di ieri - sposta  da giugno a dicembre prossimo i termini per la consegna dei mezzi meccanici con sistemi digitali.  
La proroga riguarda i mezzi e sistemi con dispositivi elettronici, rispondenti ai requisiti previsti dal Piano Nazionale Transizione 4.0 ai fini del credito di imposta, che sono stati prenotati entro il dicembre 2021 (con regolare acconto del 20%), e che potranno quindi essere consegnati non più entro il 30 giugno di quest’anno ma entro il 31 dicembre.
Il decreto mantiene poi per l’anno in corso le stesse percentuali di sgravio vigenti nel 2021 :  credito d’imposta pari al 40% del costo per gli investimenti fino a 2,5 milioni di euro, credito del 20% per investimenti da 2,5 a 10 milioni e del 10% per la fascia dai 10 fino ai 20 milioni.
Per gli acquisti che verranno fatti nel triennio 2023-25 le percentuali detraibili si dimezzano, e vengono dunque fissate rispettivamente al 20%, al 10% e al 5% per le tre fasce d’investimento.


Associazione Costruttori Implements
Associazione Costruttori Macchine Semoventi
Associazione Costruttori Trattori
Associazione Costruttori Componentisti
Associazione Costruttori Macchine per il Giardinaggio