Adesione a enti e organismi

Club of Bologna

Club of Bologna

Il Club of Bologna è stato fondato nel 1989 per iniziativa e con il sostegno unico di FederUnacoma e sotto gli auspici della C.I.G.R., come libera associazione avente lo scopo di riunire, almeno una volta all'anno, i massimi esperti mondiali di meccanizzazione agricola. Il tutto, per discutere temi di preminente interesse strategico per lo sviluppo del settore meccanico-agricolo, nei vari paesi, ponendo a confronto le diverse esperienze provenienti dalle differenti realtà geografiche e formulando, alla fine delle varie tornate di lavoro, conclusioni e raccomandazioni di lavoro di generale validità. Queste vengono poi sottoposte all'attenzione dei governi dei vari paesi, nonchè degli operatori della ricerca, dell'agricoltura e del mondo industriale meccanico-agricolo per le eventuali azioni da intraprendere.

Nel Club sono rappresentati 42 Paesi e sono stati nominati 103 Membri Effettivi appartenenti al mondo della ricerca (72%) e dell'industria (17%), oltre che a Organizzazioni Internazionali (6%) ed esperti (5%). A essi si affiancano 8 Membri Associati, interessati a seguire i lavori dell’organismo.

Il Club è retto da un Comitato Direttivo formato da 18 Membri Effettivi provenienti da 11 Paesi (11 europei, 2 americani, 1 africano, 3 asiatici, 1 australiano).

La Presidenza e Segreteria Tecnica del Club operano presso l'Istituto di Ingegneria Agraria dell'Università di Milano, mentre la Segreteria Amministrativa si trova presso FederUnacoma, a Roma.

Il Presidente del Club of Bologna è il Prof. Luigi Bodria.