Comunicati stampa

In questa sezione sono disponibili tutti i comunicati stampa divulgati dalla Federazione suddivisi per anno.

Per ulteriori informazioni contattare l’ufficio stampa FederUnacoma:
ufficio.stampa@federunacoma.it - Tel. 06 43298253/254


Archivio:

Anno 2017

22.06.2017
Alessandro Malavolti nuovo presidente FederUnacoma
Emiliano, laureato in economia, il nuovo presidente è titolare dell'AMA, una delle maggiori realtà industriali nel settore delle componentistica. Presidente di Comacomp dal 2010 sino ad oggi, Malavolti ha ricoperto ruoli di responsabilità anche nelle rappresentanze territoriali di Confindustria Reggio Emilia.
Scarica il documento


22.06.2017
Produzione in calo per l'industria della meccanica agricola
La flessione delle esportazioni, dovuta al calo della domanda sui mercati esteri, determina nel 2016 una riduzione della produzione italiana di macchinario agricolo. I dati FederUnacoma indicano in totale un passivo del 2,2% rispetto al 2015, già caratterizzato da un andamento negativo. La probabile ripresa dei mercati nel corso dell'anno dovrebbe migliorare il bilancio consuntivo.
Scarica il documento


22.06.2017
Mercato trattori: la variabile dell'usato
Un'indagine realizzata da FederUnacoma rivela come il volume di vendite delle macchine d'occasione sia maggiore rispetto a quello delle macchine nuove. Nel 2016, a fronte di 18.341 trattrici nuove, il mercato nazionale ha assorbito 27.946 trattrici usate, aventi un'età media di poco inferiore ai vent'anni. Nettamente prevalente il mercato dell'usato nei segmenti di bassa potenza, mentre per le categorie superiori ai 75kW gli agricoltori preferiscono mezzi di nuova produzione. Il costo sempre più elevato dei nuovi modelli, dovuto anche agli obblighi di adeguamento dei mezzi agricoli alle normative comunitarie - sostiene Massimo Goldoni - ha finito per scoraggiare l'acquisto di mezzi nuovi, alimentando un mercato di macchine obsolete.
Scarica il documento


22.06.2017
Macchine agricole: in ripresa il mercato italiano
I dati sulle immatricolazioni di trattrici, mietitrebbiatrici, trattrici con pianale di carico, rimorchi e sollevatori telescopici mostrano una crescita delle vendite nei primi mesi del 2017. Le gelate prima e la siccità nei mesi primaverili potrebbero comportare un calo degli investimenti nella parte centrale dell'anno, ma il consuntivo dovrebbe alla fine mantenersi positivo. In attivo le immatricolazioni in Germania, Regno Unito e Spagna, tornano a correre le vendite in Cina e India, mentre in calo risultano Stati Uniti e Turchia.
Scarica il documento


24.04.2017
Macchine Agricole: ultimi giorni per il contributo INAIL
Entro il pomeriggio di venerdì 28 prossimo dovranno essere formalizzate le richieste all'Istituto, che attraverso le amministrazioni regionali erogherà contributi per complessivi 45 milioni di euro. La ripartizione dei fondi avvantaggia le Regioni del Mezzogiorno, e può essere funzionale al rinnovo del parco macchine e all'introduzione di sistemi che offrano maggiore sicurezza nelle operazioni sul campo, e che consentano un abbattimento della rumorosità e delle emissioni inquinanti.
Scarica il documento


21.04.2017
Megalopoli e agricoltura urbana, la nuova frontiera per l'industria del gardening
L'enorme crescita degli agglomerati urbani e la progressiva inclusione nel territorio cittadino non soltanto delle aree verdi ma anche delle attività agricole saranno uno tra i fenomeni più rilevanti dei prossimi anni. L'industria che produce tecnologie per la gestione delle aree verdi – sostiene il presidente di Comagarden Franco Novello – dovrà fronteggiare questa sfida, con la progettazione e realizzazione di mezzi meccanici innovativi e polivalenti, in grado di operare efficacemente nei nuovi contesti.
Scarica il documento


21.04.2017
Gardening: mercato stabile nel 2016, in crescita nel 2017
Malgrado un andamento meteorologico caratterizzato da scarsa piovosità, che ha condizionato l'attività vegetativa delle piante riducendo la domanda di macchinario per le manutenzioni, il consuntivo 2016 indica livelli di vendite sostanzialmente in linea con l'anno precedente (-0,5%). Le stime relative al primo trimestre 2017 indicano un incremento complessivo del 2%, con incrementi significativi per decespugliatori, trimmer, soffiatori/aspiratori e rasaerba robot. L'innovazione nelle tecnologie e nelle tipologie di prodotto – sostiene il presidente di Comagarden Franco Novello – è l'elemento decisivo per l'industria di settore, che deve guardare tanto alle utenze professionali quanto a quelle private e hobbistiche.
Scarica il documento


21.04.2017
Macchine agricole: primo trimestre positivo
I dati sulle immatricolazioni mostrano, nel periodo gennaio-marzo 2017, incrementi significativi per tutte le tipologie di mezzi. Le trattrici segnano un incremento complessivo del 13,8%, con percentuali nettamente superiori al dato medio nazionale in alcune Regioni importanti come Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto. L'effetto combinato dei PSR e dei finanziamenti INAIL potrebbe mantenere attivo il mercato anche nel prosieguo dell'anno.
Scarica il documento


12.04.2017
Meccanizzazione agricola: in viaggio verso EIMA Agrimach
Un primo ciclo di incontri e conferenze ha lanciato l'edizione 2017 della rassegna internazionale della meccanica agricola che si terrà a New Delhi nel dicembre prossimo. Tappe a Bangalore, Pune, Ludhiana e New Delhi per presentare un evento che registra un successo crescente e che richiama nella capitale operatori da ogni Stato dell'India e dai principali Paesi dell'area asiatica.
Scarica il documento


31.03.2017
EIMA Show Umbria: un progetto di ampio respiro
Gli enti organizzatori di EIMA Show, la kermesse di fine luglio dedicata alle tecnologie per l'agricoltura di precisione che si tiene a Casalina di Deruta il 28 e 29 luglio, rappresentano al massimo livello la pubblica amministrazione, il mondo scientifico, il mondo economico e commerciale, le organizzazioni professionali e di settore.
Scarica il documento


31.03.2017
Azienda Casalina, un "laboratorio" per l'agricoltura di qualità
I terreni presso i quali si svolgono le prove dimostrative di EIMA Show sono quelli di un'azienda storica, gestita dalla Fondazione per l'Istruzione Agraria di Perugia. Estesa su quasi duemila ettari, e ricadente nei territori di tre comuni (Marsciano, Deruta e Collazzone) l'azienda è specializzata nella viticoltura, nella olivicoltura e nell'allevamento, e si presta anche logisticamente ad ospitare una kermesse che richiamerà migliaia di operatori non soltanto dall'Umbria ma da tutte le regioni del Centro Italia.
Scarica il documento


31.03.2017
EIMA Show Umbria: alta tecnologia per le lavorazioni agricole
Presentato in occasione di Agriumbria l'evento dimostrativo di macchine e tecnologie per l'agricoltura di precisione che si terrà a Casalina di Deruta alla fine di luglio. FederUnacoma, UmbriaFiere, Coldiretti Umbria, Università di Perugia, Fondazione per l'Istruzione Agraria e Cesar organizzeranno la grande kermesse, con il patrocinio della Regione. Le nuove metodiche, che prevedono l'impiego di sistemi satellitari, computer e sensori rappresentano la nuova frontiera dell'agricoltura e permettono un uso sempre più puntuale e scientifico dei fattori produttivi con vantaggi per la produttività e l'ambiente.
Scarica il documento


27.02.2017
EIMA Agrimach: una piattaforma per il "Far East"
Presentata a Parigi nell'ambito del SIMA l'edizione 2017 di Agrimach, l'esposizione della meccanica agricola che si terrà a New Delhi dal 7 al 9 dicembre prossimo. L'evento fieristico indiano come punto di riferimento non soltanto per il Subcontinente, ma per tutti i Paesi dell'Estremo Oriente che puntano sullo sviluppo dell'economia primaria e che registrano incrementi record nella domanda di macchinario agricolo.
Scarica il documento


27.02.2017
Agrilevante, la fiera leader per l'agricoltura del Mediterraneo
Si svolge dal 12 al 15 ottobre prossimo alla Fiera di Bari la quinta edizione della rassegna dedicata alle macchine e alle tecnologie per l'agricoltura. Espositori e operatori provenienti dai Paesi del bacino mediterraneo ma anche dall'Africa sub-sahariana convergono sulla città pugliese per trovare soluzioni tecnologiche specifiche per le produzioni e per le caratteristiche climatiche di queste regioni. Attesi oltre 60 mila visitatori, da più di 60 Paesi.
Scarica il documento


16.02.2017
Mercato Puglia: trattrici in calo, in attesa degli incentivi
Le immatricolazione nella Regione hanno registrato, a fine 2016, un totale di 1.297 macchine, pari ad un calo del 14% rispetto all'anno precedente. L'entrata a regime dei PSR e degli incentivi INAIL dovrebbe favorire una ripresa del mercato e contribuire allo svecchiamento di un parco macchine in gran parte obsoleto.
Scarica il documento


16.02.2017
Innovazioni "mirate": la strategia di Agrilevante
La rassegna internazionale della meccanica e delle tecnologie per l'agricoltura si caratterizza per l'attenzione alle esigenze specifiche delle imprese agricole dei Paesi del Mediterraneo, dell'Africa e del Medioriente. Numerose le iniziative rivolte a target di agricoltori e operatori professionali, ma anche a fasce di pubblico più ampie, provenienti dalle regioni dell'Italia centrale e del Mezzogiorno
Scarica il documento


16.02.2017
Agrilevante, tecnologie e politiche per l'agricoltura mediterranea
Presentata a Bari l'edizione 2017 della rassegna internazionale dei macchinari e degli impianti per le filiere agricole, che si svolgerà a Bari dal 12 al 15 ottobre. In crescita le delegazioni estere, organizzate da FederUnacoma in collaborazione con l'Agenzia ICE, e in particolare evidenza il tema dello sviluppo agricolo del Mediterraneo e dell'Africa con un "Forum" internazionale che si terrà nell'ambito della rassegna.
Scarica il documento


01.02.2017
EIMA International, i numeri di un grande successo
Nelle ultime cinque edizione, dal 2008 al 2016, la rassegna della meccanica agricola ha registrato incrementi del 17% per quanto riguarda le industrie espositrici e del 103% per quanto riguarda i visitatori. Ad oggi l'esposizione bolognese è quella con il più alto livello di internazionalità tra quelle di settore, con espositori da 45 Paesi e visitatori da oltre 160 Paesi. La ristrutturazione del quartiere come passaggio decisivo per consolidare l'evento ai vertici mondiali tra le rassegne di settore.
Scarica il documento


01.02.2017
L'indotto economico dell'attivita' di BolognaFiere sul territorio
L'attività di BolognaFiere – secondo Quartiere fieristico italiano, fra i primi a livello Europeo e internazionale – vede la partecipazione annuale, per la sola capogruppo BolognFiere, di più di 1,3 milioni di operatori e 14.000 espositori di cui il 35% esteri (Fonte EMECA European Major Exhibition Centres Association, 2015).
Scarica il documento


01.02.2017
BolognaFiere e FederUnacoma rilanciano: contratto per EIMA fino al 2030
Firmato l'accordo per la permanenza a Bologna della rassegna internazionale della meccanica agricola. Le parti sottoscrivono per altre sette edizioni biennali, con l'impegno da parte di BolognaFiere a ristrutturare il Quartiere espositivo entro il 2024 e con "step" intermedi di monitoraggio del comune progetto. "La firma dell'accordo Eima, completa il rinnovo di tutti i contratti delle grandi manifestazioni internazionali che hanno a Bologna i loro eventi leader mondiali, confermando BolognaFiere come la Fiera dei grandi distretti industriali del made in Italy" - ha detto il Presidente di BolognaFiere Franco Boni -. "L'accordo – ha aggiunto il Presidente di FederUnacoma Massimo Goldoni - consacra la città di Bologna come capitale mondiale della meccanica agricola".
Scarica il documento


13.01.2017
Macchine agricole: mercato ai minimi nel bilancio 2016
I dati sulle immatricolazioni di trattrici, mietitrebbiatrici e rimorchi indicano a fine anno un lieve calo rispetto al 2015, confermando la lunga fase negativa del mercato nazionale. Solo le trattrici con pianale di carico (motoagricole) e i sollevatori telescopici agricoli registrano incrementi di vendite. In controtendenza rispetto al dato medio nazionale risultano le vendite di trattrici nelle principali regioni del Nord. Lo slittamento ad aprile dei termini per la presentazione delle domande per gli incentivi INAIL – osserva il presidente di FederUnacoma Massimo Goldoni – rischia di tenere ancora bloccato il mercato nei primi mesi dell'anno
Scarica il documento