10.01.2019

News

Senegal: sostegno IFAD agli agricoltori

Il Fondo internazionale per lo sviluppo dell’agricoltura (IFAD) ha messo a punto con il Senegal un programma che consentirà di migliorare la produzione agricola e la sicurezza alimentare a beneficio di 43.700 famiglie di quattro regioni del Paese africano.
In base a quel che viene reso noto, il programma sarà finanziato da IFAD, OPEC e governo senegalese con una cifra pari a 72,4 milioni di dollari.
A firmare l’accordo di finanziamento del progetto denominato Agricultural Development and Rural Entrepreneurship Programme – Phase II (PADAER-II) sono stati il presidente di IFAD, Gilbert F. Houngbo, e il Ministro delle Finanze senegalese, Amadou Ba.
Più in particolare IFAD metterà a disposizione 46,3 milioni di dollari in forma di prestito e 0,5 milioni a fondo perduto, il Fondo per lo sviluppo internazionale di OPEC metterà a disposizione 10 milioni a fondo perduto, il Senegal 9,5 milioni, le comunità locali coinvolte nel programma 6,1 milioni.
Come riferito in una nota dell’IFAD scopo del progetto è anche quello di dare un contributo a fronte delle condizioni climatiche poco favorevoli con azioni nelle regioni di Kédougou, Kolda, Matam e Tambacounda.

Info nella sezione Bandi & Finanziamenti FederUnacoma