12.06.2018

News

Indagine UE su utilizzo accordi bilaterali UE/Paesi Terzi

La Commissione UE ha avviato un’indagine per valutare il grado di conoscenza delle imprese europee  sulle  opportunità  offerte dall’utilizzo delle Regole di Origine nel quadro degli Accordi Bilaterali UE-Paesi Terzi (Preferential Origin Rules – POR).
In particolare,   l’indagine si pone l’obiettivo di effettuare una ricognizione di quelli che sono gli  ostacoli procedurali che impediscono un utilizzo più ampio di tali Accordi da parte delle imprese.
Tutte le aziende sono quindi invitate a partecipare all’iniziativa, per poter aiutare i funzionari UE a configurare nel modo migliore  lo strumento operativo.   Il questionario, da compilare online entro il prossimo 31 luglio, è comprensivo di una versione di prova di un apposito strumento informatico creato per guidare l’operatore nel comprendere se e come il proprio prodotto può rientrare nell’utilizzo delle Regole di Origine Preferenziali  - così da poter operare nel quadro degli Accordi di libero scambio - e  quali sono i passi procedurali da compiere.