Proroga di due anni per l’attuale PAC

01.07.2020

I negoziatori del Parlamento Europeo, con il sostegno della Presidenza croata del Consiglio UE, hanno ottenuto che  i meccanismi che regolano attualmente la Politica Agricola Comunitaria restino ancora attiviti sino al 31 dicembre 2021.

Questo accordo dovrà essere ora validato dall'Assemblea plenaria e dal Consiglio dei ministri dell'Agricoltura Ue, in attesa dei regolamenti europei per proiettare la Pac oltre il 2020 con nuove regole e budget per i prossimi 7 anni. Ma intanto gli agricoltori potranno fare programmazione per le loro attività.

Per Paolo De Castro, coordinatore S&D alla commissione Agricoltura del Parlamento europeo,  ora c’è  “ il tempo necessario  per affrontare le numerose sfide del comparto agroalimentare: dalle conseguenze del Covid-19 alla Brexit, dal bilancio alle rappresaglie commerciali di Paesi terzi, fino alla futura riforma dell'agricoltura europea. Come Parlamento europeo siamo pronti, sempre dalla parte dei nostri agricoltori". 

Vai al comunicato stampa


Associazione Costruttori Implements
Associazione Costruttori Macchine Semoventi
Associazione Costruttori Trattori
Associazione Costruttori Componentisti
Associazione Costruttori Macchine per il Giardinaggio