DemoGreen, la festa del verde

20.06.2023
Si svolge il 28 e 29 settembre a San Donato (MI) l’evento dedicato alle macchine e alle tecnologie per il giardinaggio e la cura del verde. Circa 50 le case costruttrici previste, che esporranno negli stand i modelli più innovativi e che parteciperanno alle prove dimostrative in campo. La due giorni, che è organizzata da Demogreen srl in collaborazione con il Comune di San Donato, la Confagricoltura, Assoverde, Kepos e Comagarden, si rivolge ad un pubblico di professionisti del verde, ma anche al vasto mondo degli hobbisti e appassionati del gardening e delle attività “en plein air”.

Una grande kermesse per il verde urbano. Così si preannuncia l’edizione 2023 di DemoGreen, che si svolge a San Donato Milanese il 28 e 29 settembre prossimo nella bellissima cornice del Parco dei Conigli. Trattorini, rasaerba, ride-on, decespugliatori ed ogni altro tipo di macchina e attrezzatura per il giardinaggio e la cura del verde saranno in mostra negli stand, e impegnati nelle prove dimostrative su una superficie di 100 mila metri quadrati, dinnanzi ad un pubblico composto da progettisti del verde, giardinieri, manutentori, operatori delle municipalità, oltre che da appassionati e hobbisti. L’evento, organizzato da DemoGreen srl con il patrocinio del Comune di San Donato e in collaborazione con Assoverde, Confagricoltura, Comagarden e Kepos, coinvolge circa 50 case costruttrici, che mostreranno i modelli più avanzati e più funzionali per una gestione sostenibile dei parchi, degli impianti sportivi e degli spazi verdi pubblici e privati. Mezzi elettrici e a basso impatto ambientale, piantumazione di alberi e specie vegetali adatte ai cambiamenti climatici, semina dei prati con la gramigna per ridurre il fabbisogno d’acqua e un bilancio totalmente “carbon free” (giacché il verde impiantato compensa ampiamente le emissioni prodotte dai mezzi e dalle strutture espositive nel corso delle manifestazione) sottolineano lo spirito ecologico dell’evento e il suo obiettivo primario, quello di portare nel settore del gardening gli standard più alti in termini di progettualità, tecnologia e gestione. Particolarmente ricco il programma dei convegni, che prevede nel primo giorno un evento firmato Confagricoltura, con l’intervento di Planta Regina, specificamente rivolto alle amministrazioni municipali e dedicato al nuovo codice degli appalti, ai contratti di produzione delle coltivazioni e alle specie vegetali più adatte ai cambiamenti climatici. Nella seconda giornata è previsto un incontro, promosso da Assoverde, centrato sull’impostazione e l’applicazione del nuovo preziario per le attività di giardinaggio e manutenzione. A fine fiera, il 30 settembre, è in programma un evento centrato sul “Libro bianco del verde”, dedicato alla gestione dei parchi della salute, con focus sull’acqua, organizzato da Kepos. Altre iniziative di carattere tecnico e divulgativo sono in corso di definizione. Molto significativa la partecipazione a DemoGreen di Asproflor, l’associazione che promuove il prestigioso premio Comuni Fioriti, e che punta a sviluppare sinergie tra le municipalità piccole e grandi, le organizzazioni dei professionisti del gardening e le case costruttrici di mezzi meccanici.


Gli ultimi Comunicati stampa di FederUnacoma

13.02.2024

EIMA International 2024, un evento di caratura internazionale

La 46ma edizione della grande rassegna della meccanica agricola è stata presentata oggi a Saragozza nella cornice della Fiera internazionale FIMA. Alte le aspettative per l’evento bolognese: già 1.400 aziende, 500 delle quali estere, hanno formalizzato la partecipazione. Molti gli espositori e i buyer attesi dalla Spagna. Gli organizzatori di FederUnacoma: il Paese iberico vanta con l’Italia una cooperazione strategica nel settore agromeccanico ed è uno storico partner di EIMA International.
02.02.2024

EIMA 2024: cooperazione italo-greca nel settore delle macchine agricole

Presentata nell’ambito di Agrotica la 46ma edizione di EIMA International, l’esposizione delle macchine agricole che si svolgerà a Bologna dal 6 al 10 novembre prossimo. Prosegue a pieno ritmo la fase organizzativa, e si prevede un numero di industrie espositrici fra i più alti nella storia della manifestazione. Attesi numerosi operatori dalla Grecia, particolarmente interessati alle tecnologie di ultima generazione per le colture ortofrutticole. In ripresa il mercato ellenico nel 2023, dopo la flessione dell’anno precedente. In forte crescita le importazioni dall’Italia (+42.5%).
25.01.2024

Trattori, congiuntura e geopolitica frenano il mercato: -12,9% nel 2023

Calano le vendite di trattrici, che si fermano a 17.613 unità. A perdere terreno sono soprattutto le gamme di media potenza. Segno meno anche per i telescopici (-3,4%) ed i rimorchi (-8,1%). In controtendenza mietitrebbie (+10,2%) e le trattrici con pianale di carico (+15,9%). La flessione dovuta a fattori congiunturali e geopolitici. FederUnacoma: la domanda di trattrici vale oltre 70 mila unità, ma è soddisfatta in gran parte da mezzi di seconda mano obsoleti.
24.01.2024

Tecnologie “made in Italy” per l’agricoltura del Qatar

Presentate all’Expo di Doha le macchine e le attrezzature più avanzate per coltivare anche i terreni aridi e per realizzare modelli di agricoltura ad alta automazione. Illustrata a giornalisti e operatori anche l’edizione 2024 di EIMA International, la rassegna mondiale della meccanica agricola, che si terrà a Bologna dal 6 al 10 novembre.

Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l'Agricoltura
Sistemi e Tecnologie Digitali per Macchine e Produzioni Agricole
Associazione Produttori Sistemi per l'Irrigazione
Associazione Costruttori Implements
Associazione Costruttori Macchine Semoventi
Associazione Costruttori Trattori
Associazione Costruttori Componentisti
Associazione Costruttori Macchine per il Giardinaggio